Sui Sentieri di Ötzi


natura, portfolio, reportage

Nel 1919, con il trattato di S. Germain, l’antico Tirolo (“La terra tra i monti”) venne suddiviso in due parti: il nord rimase all’Austria mentre il sud fu annesso all’Italia. Nonostante ciò, i pastori Venosti e della Val Senales non persero i diritti di fruire dei pascoli della valle, come stabilito nel XIV secolo con il contratto stipulato con i contadini della val di Vent.

Grazie a questo nulla osta, la “transumanza” tra i due stati sovrani avviene ancora oggi, ogni anno, ad un’altitudine di 3500m. Si tratta del passaggio di bestiame più alto in Europa, per le stesse vie attraverso i ghiacciai del Similaun, dove il 19 settembre del 1991 venne trovato Ötzi, “l’uomo venuto dal ghiaccio”.

_DSC3378 copia

_DSC3437 copia

_DSC3497 copia

_DSC3541 copia

_DSC3557 copia

Transumanza transglaciale     _DSC3614 copia

_DSC3763 copia

_DSC3822 copia

_DSC3750 copia

Union_2

Union_3

_DSC3942 copia

_DSC3952 copia

_DSC3963 copia